Come puoi scegliere di avere una vita migliore con 10 pratiche decisioni

Avere una vita migliore è il sogno di molte persone, che, spesso insoddisfatte da un lavoro che non amano fare o che semplicemente non rappresenta la loro identità, si ritrovano a vivere una vita che non li rende felici e che non da loro alcun motivo per essere soddisfatti.

teste in sincronia
teste in sincronia

L’insofferenza è uno dei problemi a cui vanno incontro sempre più persone, anche perché è abbastanza comune, nella società moderna, sentire di non avere alcun posto nella vita, sentirsi inadeguati ai rapporti sociali, al tipo di lavoro che si svolge, alle persone che si incontrano.

La soluzione che generalmente viene scelta è quella di chiudersi in sé stessi, pensando che in questo modo si possa quantomeno rendere la propria esistenza meno grama: ed allora arriva quel momento in cui si decide di chiudere i rapporti con gli altri, si esce sempre di meno, ci si dedica solo alle cose ‘essenziali’, come il lavoro, riducendo la propria vita sociale a zero.

Se l’insofferenza prende il sopravvento, diventa tuttavia sempre più difficile contrastare questo senso di inadeguatezza: inoltre, più ci si chiude nel proprio guscio, più sarà difficile avere una vita migliore, perché la chiusura dei rapporti non può far altro che peggiorare la situazione.

Come fare, allora, ad uscire dal proprio guscio?

Ecco come puoi scegliere di avere una vita migliore con 10 pratiche decisioni!

anche i bambini possono averne bisogno
anche i bambini possono averne bisogno
  1. Diventa più tollerante, con te stesso e con gli altri. Essere troppo severi non aiuta, perché non consente di vivere bene, né per quel che riguarda il settore professionale, né dal punto di vista umano e sociale. Bisogna, quindi, cercare di essere meno severi con gli altri, di essere più tolleranti e pronti a comprendere anche gli eventuali errori altrui: certo è un po’ difficile seguire il consiglio del ‘porgi l’altra guancia’, ma tutti possiamo sbagliare, pertanto, accettiamo la possibilità che chi ci ha ferito possa rimediare.
  2. Ascolta te stesso. Molte volte, presi dai nostri impegni quotidiani, dimentichiamo che la vita non è fatta solo di impegni e di promesse fatte agli altri: se non impariamo ad ascoltare noi stessi, a dare risalto alla nostra identità, alle nostre necessità, è difficile che riusciremo ad essere felici.
  3. Sii gentile con gli altri. Un sorriso può davvero cambiare la giornata. Prova a fare questo esercizio: ogni mattina, quando incontri qualcuno che conosci, salutalo con un sorriso; sii gentile con le persone che incontri, anche se non le conosci. Questo tuo comportamento non solo ti predisporrà positivamente con gli altri, dandoti la sensazione di essere più sereno, ma farà anche in modo che gli altri si comportino bene con te.
  4. Esci di più. Anche se sei un inguaribile pigrone, non chiuderti in casa. Cerca di creare le occasioni per uscire ogni giorno, non per necessità (per fare la spesa, per andare a lavoro), ma per te stesso. Prendi una boccata d’aria dalle attività stressanti: ciò ti aiuterà a rilassarti, e potrebbe essere favorevole anche ai nuovi incontri!
  5. Incontra gli amici. Stare da soli a rimuginare sulla propria vita e sui propri errori, o su tutte le cose che non ci piacciono, non ti aiuterà di certo. Ritagliati un po’ di spazio, dedicati a te stesso, ma incontra anche gli amici: l’uomo è un animale sociale, e se passerai più tempo con i tuoi amici, ne trarrai sicuramente numerosi vantaggi.
  6. Dormi di più. Dormire aiuta non solo a riposare il corpo, ma anche la mente: è molto importante cercare di riposare almeno 8 ore a notte, ricordando, però, che ogni organismo ha delle proprie necessità ed esigenze, pertanto cerca di andare a letto prima se ti senti molto stanco!
  7. Cambia modo di vedere i problemi. Una delle abitudini più sbagliate in assoluto (e che accomuna molte più persone di quanto pensi), è quella di vedere i problemi come delle insormontabili montagne. In realtà, imparando a dare il giusto peso ai problemi, e cercando di vedere in essi delle opportunità, potremmo trarne importanti vantaggi.
  8. Sogna in grande. Ti ricordi quella frase che dice “Punta alla luna, mal che vada avrai raggiunto le stelle?”. Ecco, prova a pensare che non sia solo una frase fatta, ma che sia un modo per imparare che è solo aprendo la propria mente ai risvolti più impensabili che ci si predispone ad un successo. Non avere paura di sembrare altezzoso: hai tutto il diritto di sognare e di desiderare il meglio dalla vita. Ed una volta che avrai stabilito il tuo sogno, lavora per raggiungerlo!
  9. Smetti di pensare al passato. Il passato è tormento, non puoi cambiarlo, anche se ti ha procurato dei dolori. Prova a pensare al presente, vivi come se ciò che è accaduto ieri non abbia più alcuna importanza, semplicemente perché non c’è più!
  10. Non cercare l’approvazione altrui, ma lasciati aiutare da un life coach. Cercare di continuo che gli altri diano la loro approvazione può essere molto doloroso, perché ci costringe a pensare continuamente a ciò che gli altri vorrebbero che fossimo, non a come desideriamo essere. Smetti di pensare al giudizio altrui, dai valore invece al tuo giudizio ed alla tua approvazione!